Come costruire una immagine stereoscopica

L'effetto stereoscopico, anche alla base della fotogrammetria, e così come avviene nella realtà, in quanto dotati di visione binoculare, ci consente di percepire la profondità delle immagini.
Per apprezzare appieno il contenuto di questo documento è necessario indossare un paio di occhialini anàglifi.
Essi consentono di osservare separatamente la componente “rosso” dell'immagine con l'occhio sinistro e la componente “ciano” con l'occhio destro.
La tecnica anaglifica è sicuramente quella più alla portata di tutti e schematicamente il processo di creazione dell'anàglifo è il seguente:
Si effettuano due scatti della scena da osservare da due posizioni allineate, ma con un angolo di visualizzazione leggermente differente.

Anche attraverso vari freeware presenti sul web, è possibile “sovrapporre” le due immagini scattate per ottenere l'anàglifo risultante.
È possibile scaricare, gratuitamente, l'immagine utilizzata come esempio, ed opportunamente elaborata (Il QrCode riprodotto in basso a destra nella figura sovrastante permette il download da cellulare).
L'utilizzo degli occhialini permetterà di … immergersi nella scena.

Buona visione!